Dona il tuo 5 x 1000

A te costa zero. Per qualche bambino può essere molto.

5x1000logo

Cos’è il 5xmille?

Si tratta di una quota percentuale dell’IRPEF (Imposta sul Reddito delle Persone Fisiche) che lo Stato Italiano ripartisce tra enti di ricerca scientifica, organizzazioni non profit ed enti del Terzo Settore che in generale svolgono attività socialmente rilevanti.

È possibile destinare la quota del 5×1000 firmando in uno dei cinque appositi riquadri che figurano sui modelli dichiarazione (730, CU e Redditi Persone Fisiche – ex UNICO). La destinazione delle somme avviene molto semplicemente apponendo la propria firma e indicando il codice fiscale dell’ente al quale si vuole devolvere la somma nelle apposite sezioni della propria Dichiarazione dei Redditi. Il codice fiscale della Cooperativa Sociale “Il Faro” è 00572330868.

Quali sono le scadenze entro cui presentare il Modello 730 e il Modello Redditi Persone Fisiche (ex Unico)?

La scadenza per la presentazione del Modello 730 sia precompilato che ordinario è il 30 settembre 2021.

Il Modello Redditi Persone Fisiche (ex Unico) va presentato entro il 30 novembre 2021 se la presentazione viene effettuata per via telematica, direttamente dal contribuente ovvero se viene trasmessa da un intermediario abilitato alla trasmissione dei dati. Per coloro che presentano la dichiarazione ancora in forma cartacea presso gli uffici postali, il periodo di presentazione va dal 2 maggio al 30 giugno 2021.

Il Modello 730 precompilato e il Modello Redditi (ex Unico) Persone Fisiche precompilato saranno disponibili dal 30 aprile 2021.

Quali sono le scadenze della Certificazione Unica?

L’invio telematico della Certificazione Unica 2021 (sia per redditi di lavoro dipendente che di lavoro autonomo) all’Agenzia delle Entrate va fatto entro il 16 marzo 2021, e lo stesso termine è stato dato ai datori di lavoro per consegnare la Certificazione Unica al dipendente e/o lavoratore autonomo.

5×1000, 8×1000, 2×1000: quali sono le differenze?

In tutti e tre i casi si tratta di percentuali dell’IRPEF che il contribuente ha la possibilità di destinare ed è importante sapere che non si escludono.

Lo scopo dell’8×1000 è di offrire sostegno alla Chiesa di culto (confessioni e credo religiosi) e per devolverlo basta una firma nell’apposita sezione. Il 2×1000 è invece destinato al sostegno di partiti politici. Infine il 5xmille è destinato (vedi sopra) ad organizzazioni no profit ed enti del Terzo Settore.

Le scelte non sono in alcun modo alternative tra loro e possono essere tutte espresse, senza determinare maggiori imposte dovute.

A COSTO ZERO, qualsiasi persona fisica che paga l’IRPEF ha la possibilità di destinare il 5 per mille delle proprie tasse ad una specifica organizzazione e può farlo sia all’interno della sua Dichiarazione dei Redditi (con il Modello 730 o con il Modello Redditi Persone Fisiche – ex Unico) sia attraverso la semplice presentazione della apposita scheda contenuta nella Certificazione Unica per la scelta della destinazione del 5 per mille.

PUOI DONARE IL 5 PER MILLE SENZA LA DICHIARAZIONE DEI REDDITI

Anche senza fare la dichiarazione dei redditi puoi donare il tuo 5×1000 perché i contribuenti che non devono presentare la Dichiarazione possono scegliere di destinare l’otto, il cinque e il due per mille dell’IRPEF utilizzando l’apposita scheda allegata allo schema di Certificazione Unica 2021 (CU) o al Modello 730 o al Modello Redditi Persone Fisiche (ex Unico) 2021.

Quando va consegnato l’allegato unico per la donazione del tuo 5×1000

Coloro che sono esonerati dall’obbligo di presentazione della Dichiarazione dei Redditi, possono donare il 5 per mille entro il 30 novembre 2021 attraverso la consegna dell’apposita scheda allegata allo schema di Certificazione Unica 2021 (CU) o al Modello 730 o al Modello Redditi Persone Fisiche (ex Unico) 2021 ad uno dei seguenti soggetti:

  • un ufficio postale (servizio gratuito)
  • a un intermediario abilitato alla trasmissione telematica (professionista, Caf, ecc.) il quale ha facoltà di accettare o meno la scheda e può chiedere un compenso per il servizio;
  • direttamente attraverso i servizi telematici dell’Agenzia (se personalmente abilitati).

La busta da utilizzare per la presentazione della scheda deve riportare la seguente indicazione “Scheda per la scelta della destinazione del 5 per mille dell’IRPEF“, il proprio nome, cognome e codice fiscale.

I vantaggi fiscali nelle dichiarazioni dei redditi per i privati e le imprese che effettuano liberalità in favore delle ONLUS:

https://www.fiscoetasse.com/domande-e-risposte/11127-quali-sono-le-agevolazioni-fiscali-previste-per-le-imprese-che-effettuano-erogazioni-in-favore-di-una-onlus.html

Per usufruire dei benefici fiscali concessi dalla legge alle persone fisiche è necessario conservare i documenti del versamento (c.c. postale, ricevuta bancaria, copia dell’assegno bancario, estratto conto della carta di credito…), validi ai fini della detrazione.

COME FARE PER DEVOLVERE IL TUO 5XMILLE AL FARO  Soc. Cooperativa Sociale :
 
TITOLO1.png

| 1 |

Compila la scheda su modello 730 o UNICO

| 2 |

Firma nel riquadro indicato come
sostegno del volontariato…”

| 3 |

Indica nel riquadro il codice fiscale del Faro
< 00572330868 >

 

TITOLO2.png

| 1 |

Compila la scheda fornita insieme al CUD dal tuo datore di lavoro o dall’ente erogatore della pensione, firmando nel riquadro indicato come “sostegno del volontariato…” e indicando il codice fiscale del Faro

< 00572330868 >

| 2 |

Inserisci la scheda in una busta chiusa

| 3 |

Scrivi sulla busta :
e indica il tuo cognome, nome e codice fiscale.

| 4 |

Consegnala ad un ufficio postale (che la riceverà gratuitamente)
o ad un intermediario abilitato alla trasmissione telematica (CAF, Commercialisti)

00572330868